In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Abbattuti gli alberi di via Friburgo, arrivano le barriere anti-rumore: è polemica

Iniziati i lavori con l’abbattimento di numerose piante lungo la strada. I residenti favorevoli all’intervento, gli ambientalisti contrari

1 minuto di lettura

Le ruspe sono entrate in funzione e gli alberi di via Friburgo – almeno quelli in “prima fila” lungo la strada – sono stati abbattuti. Sono iniziati infatti i lavori per realizzare delle barriere fonoassorbenti tanto richieste dai residenti della strada che scorre accanto alla linea ferroviaria verso l’Interporto. Un intervento però molto osteggiato dagli ambientalisti e anche dall’opposizione con Forza Italia che insorge contro il “blitz notturno”.

Il progetto prevede la realizzazione di barriere alte 4 metri, con una prima parte costruita con una “montagnola” di terra, con una forte capacità riflettente e assorbente per i circa 250 metri esposti al rumore. Sarà realizzato quindi un terrapieno su cui poggerà l’opera di mitigazione necessaria per contenere i rumori della strada e dei 5 mila treni merci che corrono lungo i binari.

L’opposizione di Forza Italia: «Scempio». «Nonostante le migliaia di firme raccolte fra i residenti, oggi prima dell'alba il Comune ha messo in moto le ruspe per abbattere i sanissimi 120 alberi di via Friburgo – sottolinea il capogruppo di Forza Italia Roberto Moneta – Così, di nascosto e all'insaputa di tutti, senza una valida ragione è stato distrutto un importante patrimonio arboreo della nostra città. L'assessore Micalizzi aveva promesso un incontro con la cittadinanza: dialogo che ormai non ci potrà mai essere”.

I commenti dei lettori