In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Cittadella, lo spareggio salvezza contro il Cosenza finisce in parità

La sblocca il Cittadella nel primo tempo. Ma il Cosenza riesce a pareggiare a dieci minuti dalla conclusione

1 minuto di lettura

Finisce 1-1 quello che alla vigilia si annunciava già come uno spareggio salvezza fra i granata di casa, reduci dalla pesante sconfitta di Parma, e i calabresi che pur indietro di un punto, arrivavano da una bella vittoria sul Palermo.

Neanche 5 minuti di gioco e Tounkara prende in pieno la traversa con una girata da centro area. Il Cosenza fatica a presentarsi dalle parti di Kastrati e verso la mezzora il Cittadella sblocca il risultato con Antonucci, abile a destreggiarsi al limite dell’area e ad infilare un diagonale imprendibile per Marson.

Al primo minuto della ripresa palo clamoroso di Beretta. Il neo entrato Vaisanen é protagonista della prima conclusione dei rossoblù al quarto d’ora con un colpo di testa che finisce sulla traversa. Il Cosenza accenna una reazione ma non trova sbocchi mentre i padroni di casa ne approfittano per agire di rimessa ancora con Antonucci e Tounkara. Ma quando la gara sembrava indirizzarsi a favore dei granata, arriva inaspettato il gol di Brignola che risolve una mischia con un tocco sotto porta.

Un minuto dopo gli uomini di Gorini hanno l’occasionissima per riportarsi in vantaggio. Triangolo perfetto al limite con tocco di Antonucci e salvataggio sulla linea da parte della difesa. Ma anche dall’altra parte l’ex D’Urso si vede respingere il tiro a colpo sicuro da Kastrati.

I commenti dei lettori