In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Il vento sradica il mandorlo di via Bagno a Fontanafredda di Cinto Euganeo

Prima ancora della primavera, c'era lui ad annunciare la bella stagione. Le sferzate di vento di martedì lo hanno spazzato via, togliendo ai Colli Euganei uno dei suoi alberi più iconici e delicati

Nicola Cesaro
Aggiornato alle 1 minuto di lettura

Foto tratte dal gruppo Facebook "Colli Euganei - Fotografia, foto artistica del mandorlo in solitaria di Susanna Magrin

 

Prima ancora della primavera, c'era lui ad annunciare la bella stagione. Le sferzate di vento di queste ore lo hanno spazzato via, togliendo ai Colli Euganei uno dei suoi alberi più iconici e delicati. È il mandorlo di via Bagno, a Fontanafredda di Cinto Euganeo, albero che scandiva il tempo collinare con i colori della sua fioritura. La sua posizione - appariva all'improvviso dopo una grande curva - e la sua "solitudine" - elegante in mezzo ai vigneti, alla fine di una strada bianca - lo rendevano sicuramente uno dei più ammirati dei Colli. Non ha retto alla violenza del vento, che ha ferito - oltre alla pianta - anche i tanti innamorati della natura euganea.

I commenti dei lettori