In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Il nuovo supermercato di Conselve modifica la viabilità

L’apertura del Famila cancella il semaforo sulla provinciale. Il sindaco Perilli: «Nessun disagio ma serve prudenza»

Nicola Stievano
1 minuto di lettura

Cambia la viabilità all’incrocio tra via Roma e via Verdi dopo l’apertura del nuovo supermercato. Nei prossimi giorni il semaforo che regola l’intersezione con la provinciale Conselvana verrà sostituito dalle “gocce” spartitraffico, con l’obbligo di svolta a destra per chi esce da via Roma. In questo modo non ci sarà più l’attraversamento della provinciale per chi percorre via Roma in entrambe le direzioni ma la svolta obbligata a destra con l’inversione di marcia nelle due rotonde lungo la provinciale via Verdi: la nuova appena costruita prima del Famila e quella già esistente di fronte all’Eurospar.

Nuova viabilità

Una soluzione prevista fin dall’avvio del progetto di costruzione del nuovo Famila nell’area “Ambito 7”, a due passi dal centro, la cui spesa sarà a carico del supermercato. Per un certo periodo il semaforo continuerà a funzionare in modalità lampeggiate, in modo da segnalare agli automobilisti il cambio del flusso del traffico. Solo in un secondo momento verrà spento e probabilmente rimosso.

In queste prime tre settimane dall’apertura del nuovo punto vendita gli automobilisti hanno preso confidenza con la nuova rotatoria all’altezza di via Martiri della Libertà e, al di là di qualche disagio registrato nei primi giorni, non sono emersi particolari problemi.

«Non abbiamo avuto segnalazioni di criticità in queste settimane» spiega il sindaco Umberto Perilli «certo si tratta di un cambiamento importante per la viabilità in uno dei punti più trafficati del paese. Finora però non vi sono state segnalazioni di disagi o di problemi legati al traffico. Ovviamente è sempre valida la raccomandazione di usare prudenza poiché siamo in un centro abitato. Per i lavori all’incrocio siamo in contatto con la Provincia e ormai non manca molto».

Parcheggio e servizi

Il parcheggio di fronte al supermercato sarà accessibile a tutti, anche se durante gli orari di apertura del punto vendita sarà regolato dal disco orario, probabilmente della durata di 90 minuti. L’Amministrazione ha chiesto anche di mitigare l’impatto della grande insegna sopra al supermercato con una diversa soluzione, così come ha ottenuto che siano piantati degli alberi.

Arrivano critiche intanto dal Circolo del Pd di Conselve e dal gruppo Comunità Conselvana: «Nessuno sentiva l’esigenza di questo capannone bianco a due passi dalle piazze, l’area andava sistemata diversamente ma tutte le osservazioni sono state rigettate dall’allora Amministrazione Boccardo. Le operazioni di carico e scarico delle merci sul lato nord ovest dell’edificio costringono i mezzi pesanti a svariate manovre in entrata e in uscita in un incrocio stradale assai pericoloso. Chiediamo che anche la Provincia valuti la viabilità complessiva di un’arteria che collega i principali paesi della zona e nello stesso tempo delimita il centro storico, con disagi per la mobilità e per la sicurezza di ciclisti e pedoni».  

I commenti dei lettori