In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Vince 50 mila euro al SuperEnalotto nel Padovano ma non riscuote la somma: ecco dove

Il fortunato e distratto vincitore ha tempo fino al 14 ottobre per reclamare la somma

1 minuto di lettura
Foto Zangirolami 

A.a.a. cercasi vincitore di 50 mila euro. Pare impossibile, ma nel Padovano c’è un giocatore che ha guadagnato l’importante somma ma che non ha ancora reclamato la vincita.

I 50 mila euro sono stati vinti grazie all’iniziativa speciale “Super Estate” di SuperEnalotto SuperStar, che ha assegnato ben 300 premi garantiti nell’arco di tre concorsi speciali consecutivi (martedì 12 luglio, giovedì 14 luglio e sabato 16 luglio 2022). Dei 300 premi, tre non sono ancora stati riscossi in Veneto, uno nel Padovano.

La vincita non riscossa è infatti quella del Punto Vendita Sisal Tabaccheria Munari di via Vallesella, a Borgo Veneto, nel centro commerciale Megliadino. Gli altri due a Venezia, in via Sandro Gallo, e nel Vicentino, a Caldogno in via Ponte Marchese.

«É importante ricordare ai giocatori di verificare i codici alfanumerici univoci legati all’iniziativa speciale presenti sulla ricevuta di gioco, per scoprire se si è tra i fortunati vincitori e, soprattutto, di non dimenticare la data di scadenza per riscuotere la vincita», ricordano da Sisal.

I termini per la riscossione dei premi da 50.000 euro ciascuno - 90 giorni dal giorno successivo alla pubblicazione del Bollettino Ufficiale – scadranno il 10, 12, 14 ottobre a seconda della data del concorso giocato.

Nello specifico, il premio vinto a Borgo Veneto scadrà il 14 ottobre. Il fortunato vincitore farà in tempo ad accorgersi?

I commenti dei lettori