In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Barnext, un successo. E Dorian Ymeraj premiato per il miglior aperitivo di Padova

Il titolare del Barcode di piazza dei Signori è il vincitore del Cocktail Trophy tenutosi in Fiera

1 minuto di lettura

Oltre 2500 operatori professionali in due giorni, più del doppio rispetto alla preview del 2021: si chiude con un bilancio estremamente positivo la prima edizione di Barnext, evento B2B dedicato al mondo del bar e della piccola ristorazione promosso da Padova Hall e “in scena” negli spazi di Padova Exhibition (Fiera di Padova) lunedì 26 e martedì 27 settembre.

Fra i visitatori – nel 100% dei casi operatori del settore – ben il 55% era rappresentato dai titolari o gestori di locali pubblici: bar, caffetterie, enoteche, ristoranti, birrerie accomunate dall’alta qualità dell’offerta e dalla spinta all’innovazione. Una presenza qualificata che ha fatto dell’evento un moltiplicatore di occasioni di business, con migliaia di nuove partnership e opportunità commerciali attivate.

Nella giornata conclusiva Padova Coktail Trophy, contest dedicato al miglior aperitivo padovano promosso da Padova Hall e Aibes ha assegnato la vittoria a Dorian Ymeraj, titolare del Barcode di Piazza dei Signori, che ha presentato la ricetta originale di Key Code, un aperitivo leggermente agrumato a base di spremuta di lime, spremuta di arancia, Aperol, Campari, Giger Ale.

Dorian Ymeraj del Barcode

 

«Abbiamo gettato le basi per lo sviluppo di un grande progetto – è il commento di Marco Valsecchi, direttore generale di Padova Hall – la soddisfazione fra espositori e visitatori è quasi unanime. La formula smart è stata davvero apprezzata e va proprio nella direzione che abbiamo intrapreso con il nostro nuovo piano strategico: il mercato chiede oggi eventi agili e di dimensioni contenute, con target ben definiti, una selezione di espositori di qualità con proposte ad alto contenuto di innovazione, appuntamenti studiati con format dinamico che favorisca l’incontro diretto, mirato, fra domanda e offerta».

I commenti dei lettori