Padova, la piccola Alice nasce sulle scale del Pronto soccorso di Cittadella

A farla nascere ci ha pensato il papà che non si è perso d’animo. La piccola è stata monitorata dai medici insieme alla mamma e stanno entrambe bene

PADOVA. La piccola Alice è la protagonista di una bella storia che racconta la fretta di vedere il mondo e iniziare a vivere.  

Alle 22 di mercoledì 27 luglio un vagito ha attirato l'attenzione del personale all'entrata del Pronto Soccorso di Cittadella.

Medici ed infermieri,  impegnati nel cambio turno, sono accorsi all'esterno, sulle scale: mamma  e papà Stefano avevano già tra le braccia la piccola Alice

Immediato il codice rosso con l’intervento dei dottori Mauro Serafini e Gabriele Brunotti e degli infermieri Anselmo Cusinato, Lara Evolani e Augusto Corcini, e degli indispensabili colleghi di Ostetricia e Ginecologia.

Nel giro di pochi minuti la piccola era in sicurezza e la mamma monitorata e felice. Ma a farla nascere ci aveva già pensato il papà che  ha affrontato la situazione senza perdersi d’animo ed è stato il primo ad abbracciare la sua piccola Alice.

«La vita quando decide di trionfare lo fa in ogni luogo e nel migliore dei modi», commnetano i sanitari, «Buona vita Alice e un applauso a mamma Silvia e papà Stefano. I fratellini Mattia e Aurora ti aspettano a casa».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

L'ultimo saluto a Piero Angela, l'arrivo del feretro in Campidoglio

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi