Arzergrande, “salta” il bancomat ma i ladri se ne vanno a mani vuote

Il colpo andato male è avvenuto alla Bcc Patavina di via Roma

ARZERGRANDE. “Salta” un bancomat nella notte. Alle 3.45, ad Arzergrande, in via Roma i carabinieri della Radiomobile di Piove di Sacco sono intervenuti nella filiale della Banca Patavina dove ignoti, dopo aver inserito un ordigno esplosivo artigianale all'interno del bancomat, si sono allontanati senza però riuscire a portar via nemmeno un euro. Fatale il malfunzionamento della cosiddetta “marmotta”, deflagrata solo parzialmente. Il danno, circoscritto al dispositivo per l'erogazione del danaro. risulta ancora da quantificare. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Monza, il fiume Lambro non c'è più: le immagini dal drone dell'alveo prosciugato dalla siccità

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi