Contenuto riservato agli abbonati

Università solo in presenza a Padova. Ma gli studenti protestano

La rettrice Mapelli lo comunica al Senato accademico, ma senza far votare. Sit-in fuori dal Bo con un tappeto di 8 mila firme. «L’ateneo ci sta ignorando»

PADOVA. Si chiude un’era e si torna alla “normalità”, all’Università di Padova. Dal prossimo semestre le lezioni si terranno – con più di qualche deroga – esclusivamente in presenza. È una decisione, quella ratificata ieri dal Senato accademico del Bo, ampiamente avvallata dal corpo docenti, ma contestata dalle rappresentanze studentesche. In particolare da Studenti per Udu, lista di maggioranza tra gli studenti padovani, che ieri ha dato vita a un sit-in davanti al Bo.

Video del giorno

Crollo ghiacciaio Marmolada, continuano le ricerche dei dispersi: le immagini dal drone

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi