Contenuto riservato agli abbonati

Soccorse in quarantena un ferito a Ospedaletto Euganeo: assolta

Maristella Scarmignan e la figlia Isabella con Raphael Raduzzi. A lato la donna mostra il punto dell'incidente

Maristella Scarmignan era stata condannata, il tribunale monocratico di Rovigo ribalta la sentenza: il fatto non costituisce reato

OSPEDALETTO EUGANEO. Assolta con formula piena perché il fatto non costituisce reato. Il reato ipotizzato era questo: aver soccorso un motociclista ferito davanti a casa anche se costretta alla quarantena in casa.

Per quella prontezza, Maristella Scarmignan – casalinga di 56 anni - era stata condannata a 2 mesi di arresto, pena sostituita da una multa di 4.500 euro. Il suo caso aveva scatenato lo sdegno di tantissimi commentatori: il rispetto delle norme Covid vale davvero di più della vita di un uomo? Si era mosso, tra tutti, anche il deputato Rapahel Raduzzi (Alternativa), che si è persino sobbarcato le spese legali per la difesa della casalinga.

Video del giorno

Crollo ghiacciaio Marmolada, continuano le ricerche dei dispersi: le immagini dal drone

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi