Derubano un’anziana alla sagra dell’Arcella, arrestate due gemelle

A Padova, durante la festa della comunità del quartiere, le due donne sono entrate in azione. Seguite da un cittadino, sono state bloccate poco dopo

PADOVA. Ne hanno approfittato della moltitudine di persone presenti alla sagra per rubare la borsetta ad un’anziana. Due gemelle di 36 anni, padovane ed entrambe con precedenti di furto alle spalle, sono state arrestate dalla polizia.

È successo martedì sera, durante la tradizionale festa della comunità della Santissima Trinità, all’Arcella. Le due donne sono state viste da un cittadino presente alla sagra prima aggirarsi tra la gente con fare sospetto,  poi rubare la borsa all’anziana, infine darsi alla fuga a piedi.

L’uomo, dopo aver assistito al furto, ha subito chiamato il 113. Mentre parlava con la polizia e spiegava l’accaduto seguiva anche a distanza le due donne, senza mai perderle di vista.

In questo modo è riuscito a fornire in tempo reale l’itinerario di fuga e la descrizione delle due malviventi che, senza mai separarsi, sono riuscite a scappare fino all’arrivo della volante. Gli agenti dopo averle individuate e bloccate, le hanno trovate in possesso della borsa di proprietà dell’anziana. Mancava però il portafoglio. I poliziotti ripercorrendo il tragitto a ritroso sono riusciti a ritrovarlo sotto un’aiuola, in una delle vie percorse dalle due donne durante la fuga.

Il portafoglio e la borsa sono stati restituiti all’anziana mentre la polizia ha accompagnato le due gemelle 36enni in questura dove sono state identificate e arrestate per furto aggravato in concorso.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Crollo ghiacciaio Marmolada, continuano le ricerche dei dispersi: le immagini dal drone

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi