Contenuto riservato agli abbonati

Piazza Erbe a Padova, crisi dei banchi senza fine: altri due hanno lasciato

Tra i commercianti ad aver lasciato la piazza, dopo Angelo Benetello, anche Marco Vanìa, Roberto Rigon, che oggi lavora al Mercato all’ingrosso di Corso Stati Uniti e Franco Toson

PADOVA. Angelo Benetello lo aveva previsto già cinque anni fa, quando fu uno dei primi a gettare la spugna e ritirarsi a vita privata. «Verrà un giorno in cui il Comune metterà una catenella elegante lungo il perimetro di piazza delle Erbe e al posto delle bancarelle ci saranno solo tavolini riservati ai bar», disse. E la sua profezia si sta avverando perché la fuga dei banchi sta continuando da mesi.

Video del giorno

Bambino scomparso a Tambre: ecco il momento del salvataggio

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi