Contenuto riservato agli abbonati

Spese condominiali, arriva la stangata nel Padovano. Aumenti fino al 50 per cento per il caro energia

A rischio soprattutto le case popolari. Ater: «Siamo pronti a rateizzare le bollette, ma non si può non pagare»

PADOVA. Le spese condominiali per il prossimo inverno aumenteranno del 50%. Peserà soprattutto la bolletta del riscaldamento. A lanciare l’allarme l’Associazione degli amministratori condominiali (Anaci). Questo significa che 100 euro mensili per un appartamento medio (75-80 metri quadrati) diventeranno 150 euro mensili.

«Ogni condominio ha una storia a sé», sottolinea Andrea Garbo, vice presidente Anaci, «un edificio piccolo, senza ascensore avrà dal prossimo autunno 50 euro di spese condominiali, il semplice ascensore aumenta le spese a 90 euro mensili, con il riscaldamento centralizzato arriviamo facilmente a 190-200 euro e se ci aggiungiamo anche l’aria condizionata superiamo le 250 euro».

Video del giorno

Montalcino, il 'Sì' di Francesca Pascale e Paola Turci: "È una cosa meravigliosa"

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi