Contenuto riservato agli abbonati

Este, nemmeno una targa per Mary Shelley. «Il suo nome al parco di Villa Kunkler»

Mary Shelley

L’autrice “mamma” di Frankenstein, ha vissuto per due stagioni in via dei Cappuccini. La toponomastica ricorda solo Byron e il marito Percy Bysshe. La proposta della Nuova Pro loco

ESTE. Ragioniamo come se non fossimo esperti di letteratura: qual è il nome più noto tra George Byron, Percy Bysshe Shelley e Mary Shelley, la “mamma” di Frankenstein? Basta il mito di questa creatura per rispondere senza dubbio: Mary Shelley. Ecco, si parta da qui per comprendere il paradosso: tutti e tre hanno vissuto in una villa appena dietro il castello di Este, eppure la toponomastica ricorda solo i primi due.

Video del giorno

Montalcino, il 'Sì' di Francesca Pascale e Paola Turci: "È una cosa meravigliosa"

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi