Contenuto riservato agli abbonati

Conto da 110 mila euro per le autoscuole di Solesino che usavano gli spazi per esercitazione e esami a titolo gratuito

Una delle aree di parcheggio utilizzate per le attività delle autoscuole condannate

Sono stati respinti i ricorsi della Polato e della Bosco.  Il sindaco: «Una società provvederà al recupero crediti»

SOLESINO. Dovranno pagare, adesso anche le spese legali, le due autoscuole che avevano impugnato gli avvisi di accertamento emessi dal Comune. Erano quelli per il recupero delle somme dovute per l’occupazione di suolo pubblico, dal 2013 a tutto il 2017, per lo svolgimento delle esercitazioni e degli esami di scuola guida negli spazi di via Donatori di Sangue.

In questi giorni le sentenze in primo grado dei giudici Benedetta Barbera e Marco Pesoli del Tribunale di Rovigo, ciascuna per la rispettiva causa, hanno entrambe rigettato le domande di annullamento degli avvisi di accertamento presentati dal Comune nel maggio del 2019.

Video del giorno

Crollo ghiacciaio Marmolada, continuano le ricerche dei dispersi: le immagini dal drone

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi