Operaio di Piove di Sacco travolto e ucciso sull’A31: l’automobilista era ubriaco

Incidente attorno alle 2 di notte lungo il tratto di autostrada. L’investitore aveva un tasso alcolemico tre volte superiore alla norma: è stato arrestato

PIOVE DI SACCO. Un operaio di Piove di Sacco che stava eseguendo alcuni lavori di manutenzione lungo l'autostrada A31 Valdastico Nord stato investito mortalmente da un'automobile, che non si sarebbe accorta del cantiere. L'incidente avvenuto la scorsa notte allo svincolo di uscita di Vicenza nord. Alla guida dell'auto, una piccola utilitaria, era un diciannovenne. A dare l'allarme sono stati i colleghi di lavoro dell'uomo, che hanno chiamato il Suem 118 e la Polizia Stradale.  Per il 53enne, scaraventato a 30 metri dal luogo dell'impatto, non c' stato nulla da fare. 

Arrestato l’investitore. È stato arrestato con l'accusa di omicidio stradale il diciannovenne che nella notte ha travolto e ucciso un operaio che stava eseguendo alcuni lavori lungo l'autostrada A31 Valdastico Nord. Secondo le prime informazioni che trapelano dagli investigatori, il giovane avrebbe avuto in corpo un tasso alcolemico di oltre 1.50, ben oltre il limite di legge di 0.5. L'incidente mortale è avvenuto intorno alle 2.00. L'operaio, di 53 anni, che stava lavorando nel cantiere assieme ai colleghi è stato investito e scaraventato a 30 metri dal luogo dell'impatto. Per lui non c'è stato nulla da fare nonostante i soccorsi del Suem. Sul posto ha operato anche lo Spisal di Vicenza. Le indagini sono affidate ai carabinieri della stazione di Thiene e alla Tenenza di Dueville (Vicenza).

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Marmolada poco prima del crollo nelle immagini del soccorso alpino

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi