Contenuto riservato agli abbonati

Grandissimo Vasco Rossi ma Trento è divisa: la «Music Arena» ha un futuro incerto

Migliaia di veneti al mega concerto che ha aperto il tour. Grossi problemi nel deflusso. Il sindaco Ianeselli: «Trento ha mostrato limiti oggettivi e insuperabili per la sua conformazione»

TRENTO. «Splendido concerto, ma la location non è adatta a eventi di questa portata». Tagliandola a fette, si potrebbero forse sintetizzare così i commenti del giorno dopo, all’indomani della prima tappa del nuovo tour di Vasco Rossi che ha portato 120 mila persone nella Trentino Music Arena che nelle intenzioni degli organizzatori dovrebbe diventare uno spazio fisso per ospitare eventi di grandi dimensioni.

Video del giorno

Funerale Del Vecchio, gli abbracci della famiglia e la partenza della salma tra gli applausi

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi