Contenuto riservato agli abbonati

Cagnolina e padrona separate dalla lunga malattia. Ora Scarpetta torna a casa

La donna single di 56 anni è stata ricoverata per molti mesi a Schiavonia e aveva perso la cagnolina. Il primario ha fatto in modo che si ritrovino insieme 

GALLIERA VENETA. Era stata costretta a separarsi dalla sua adorata cagnolina per motivi di salute, dopo il ricovero all’ospedale di Schiavonia. Il destino sembrava segnato, una ferita costretta a rimanere aperta.

Ma quel legame così forte tra una donna e la sua affettuosa Scarpetta – questo il nome dell’animale – ha commosso un primario. Che ha compreso come quella relazione potesse far bene alla malata e si è attivato, ha fatto i passaggi necessari ed ha reso possibile organizzare un nuovo inizio del loro rapporto.

Video del giorno

Funerale Del Vecchio, gli abbracci della famiglia e la partenza della salma tra gli applausi

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi