Contenuto riservato agli abbonati

Cagnolina e padrona separate dalla lunga malattia. Ora Scarpetta torna a casa

La donna single di 56 anni è stata ricoverata per molti mesi a Schiavonia e aveva perso la cagnolina. Il primario ha fatto in modo che si ritrovino insieme 

GALLIERA VENETA. Era stata costretta a separarsi dalla sua adorata cagnolina per motivi di salute, dopo il ricovero all’ospedale di Schiavonia. Il destino sembrava segnato, una ferita costretta a rimanere aperta.

Ma quel legame così forte tra una donna e la sua affettuosa Scarpetta – questo il nome dell’animale – ha commosso un primario. Che ha compreso come quella relazione potesse far bene alla malata e si è attivato, ha fatto i passaggi necessari ed ha reso possibile organizzare un nuovo inizio del loro rapporto.

Video del giorno

Crollo Marmolada, il punto del distacco ripreso dall'elicottero

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi