Contenuto riservato agli abbonati

Il Tar boccia gli atti del Comune di Ponte San Nicolò sul progetto di Rsa da 120 posti

Il municipio di Ponte San Nicolò: il Tar ha bocciato gli atti del Comune sul progetto della Rsa

Accolto il ricorso della cordata di imprese non scelte per realizzare l’opera.  Giudicato irregolare l’avviso pubblico per le proposte della residenza per anziani

PONTE SAN NICOLO’Il Tar del Veneto annulla gli atti del Comune e blocca, al momento, l’iter per la realizzazione della Rsa.

La Seconda Sezione del tribunale amministrativo alla fine ha accolto i ricorsi dei soggetti che non sono stati scelti per il progetto della residenza per anziani da 120 posti, di fatto bloccando la realizzazione della stessa da parte dell’Orpea Italia spa nella zona della frazione di Rio.

Il

Video del giorno

Lignano, il balletto dei fan dei Maneskin: Damiano e Victoria escono dalle prove per vederlo

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi