Contenuto riservato agli abbonati

Novemila padovani perdono l’esenzione medica. E dovranno pagare anche i ticket arretrati

Chi non ha più i requisiti deve corrispondere gli importi per le prestazioni già usufruite da inizio anno. Restano esenti in 188.028

PADOVA. Sono circa 9 mila i padovani che hanno ricevuto la lettera di revoca delle esenzioni per reddito dall’Usl 6 Euganea. Si tratta di persone che fino all’anno scorso non pagavano il ticket a causa delle loro condizioni economiche e che adesso, invece, vengono immesse nel sistema di compartecipazione alle spese sanitarie.

Sono padovani per cui nel corso dell’anno è intervenuta una modifica patrimoniale, certificata dall’Agenzia delle entrate per conto del ministero dell’Economia e delle Finanze, con un innalzamento del reddito, o più banalmente, dell’età anagrafica.

Video del giorno

Giro d'Italia 2022 a Treviso. Ecco dove arriverà lo sprint e il toto tappa

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi