Contenuto riservato agli abbonati

Grande raccordo anulare di Padova, stop della Regione. «Sarà il caos in tutta l’area ovest di Padova»

Nel silenzio della politica, cancellato il project financing per un investimento da 200 milioni. Rischio contenzioso legale

PADOVA. Il principio è semplice, è quello dei vasi comunicanti: un fluido si distribuisce su diversi contenitori ma davanti a un ostacolo si accumula. Il fluido in questo caso è il traffico. E l’ostacolo sono i binari del tram che arriveranno in via della Provvidenza a Rubano e poi lungo tutta via Chiesanuova in città. Per evitare problemi era stata creata una “valvola di sfogo”: il Grande Raccordo Anulare (Gra), vale a dire una strada orbitale a ovest della città per unire la curva Boston (e la tangenziale ovest) con un nuovo casello autostradale sull’A4 da realizzare a Villafranca.

Video del giorno

Giro d'Italia 2022 a Treviso. Ecco dove arriverà lo sprint e il toto tappa

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi