Contenuto riservato agli abbonati

Avevano svuotato l’azienda, condannati due amministratori a Galliera veneta

I manager erano accusati di concorso in più reati di infedeltà patrimoniale. Danneggiata la famiglia proprietaria dell’altro 50 per cento della società

GALLIERA VENETA. Avevano “svuotato” l’azienda a favore di un’altra – da loro sostanzialmente controllata – ma dopo anni di processo sono stati condannati.

Gli imputati sono invece stati assolti dal reato di concorso in dichiarazione infedele perché il fatto non sussiste: la Procura aveva contestato l’evasione delle imposte sui redditi omettendo di indicare la plusvalenza realizzata dalla cessione di azienda pari a quasi 3 milioni e mezzo di euro evadendo oltre 800 mila euro di imposte.

Video del giorno

Giro d'Italia 2022 a Treviso. Ecco dove arriverà lo sprint e il toto tappa

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi