Contenuto riservato agli abbonati

Padova, Aps Holding rifiuta l’affissione dei manifesti che criticano il progetto della nuova Pediatria

Italia Nostra, Salvare il paesaggio, Ar/Co, Attuare la Costituzione, Città Amica, Comitato difesa alberi e territorio, Filosofia di vita e Incivilis denunciano la censura e il pericolo per l’ambiente: «Un parcheggio al posto del parco»

PADOVA. «Siamo qui per denunciare quella che ci appare una censura alla libera espressione». In piazzetta Pedrocchi si sono ritrovate tutte le associazioni che in questi anni si sono opposte alla costruzione della nuova Pediatria: Italia Nostra, Salvare il paesaggio, Ar/Co, Attuare la Costituzione, Città Amica, Comitato difesa alberi e territorio, Filosofia di vita e Incivilis. Le otto associazioni sono scese in piazza per denunciare il doppio rifiuto da parte di Aps Holding della pubblicazione e dell’affissione di due manifesti volti a «informare la città del reale impatto della nuova Pediatria sulle mura e sul bastione Cornaro».

Video del giorno

Bambino scomparso a Tambre: ecco il momento del salvataggio

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi