Contenuto riservato agli abbonati

Calcio nel caos: «Arbitro, chiudi un occhio», dirigente sospeso per 5 mesi

Va in spogliatoio e chiede al direttore di gara di cancellare un’espulsione.  Stangata del giudice sportivo: vice allenatore delle giovanili inibito fino al 30 settembre

PIAZZOLA SUL BRENTA. È entrato nello spogliatoio dell’arbitro e ha chiesto al fischietto di chiudere un occhio. «Suvvia, tolga quell’espulsione», l’invito del dirigente. Peccato che la richiesta, evidentemente inopportuna, si configuri senza tanti dubbi come un’esortazione a commettere un illecito sportivo.

Lo sapeva bene l’arbitro in questione, che non si è fatto “corrompere” e che ha segnalato l’episodio all’autorità giudiziaria sportiva.

Video del giorno

Crollo in Marmolada, il momento in cui la colata di ghiaccio travolge il sentiero

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi