Monselice, inseguito dai carabinieri imbocca una rotatoria contromano e si schianta contro due auto

I carabinieri sono interventui a Monselice

Bloccato un 28enne marocchino clandestino, il complice è riuscito a fuggire. Feriti i conducenti dei veicoli coinvolti 

MONSELICE.Un’Audi A3, poi risultata radiata, si è sottratta all’alt imposto dai carabinieri della Radiomobile di Este, dandosi alla fuga lungo la strada regionale 10 in direzione di Monselice. E’ accaduto nel pomeriggio di domenica, 1 maggio. L’Audi è stata poi raggiunta a Monselice, dove ha imboccato contromano una rotatoria andando a schiantarsi contro due autovetture, terminando così la sua corsa. I due passeggeri hanno abbandonato la macchina e sono fuggiti a piedi.

Uno di loro è stato raggiunto e bloccato con il supporto  della pattuglia della stazione di Monselice. Identificato, si tratta di O.M., 28enne marocchino senza fissa dimora e clandestino, denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e per aver esibito una patente di guida marocchina risultata falsa.

Nell’incidente causato dalla macchina in fuga sono rimaste coinvolte una Mercedes classe A e una Fiat Panda, rispettivamente condotte da un 51enne e da un 21enne, entrambi di Solesino, che hanno riportato lesioni giudicate guaribili il primo in 5 giorni e il secondo in 26 giorni.

Il marocchino, che a sua volta ha riportato lesioni con prognosi di 5 giorni, è stato anche segnalato all’autorità prefettizia per uso di stupefacenti, in quanto trovato in possesso di 2 grammi di hashish.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Funerale Del Vecchio, gli abbracci della famiglia e la partenza della salma tra gli applausi

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi