Contenuto riservato agli abbonati

Nonna di Correzzola scrive a Mattarella e il Presidente la chiama dal Quirinale

La signora Emiliana Marcon e Sergio Mattarella, a sinistra la lettera

Emiliana, originaria di Correzzola, ha ringraziato il Capo dello Stato.  Lui la contatta telefonicamente per rispondere al gentile gesto

CORREZZOLA. «Signor Presidente, lo so che non risponderà, ha ben altro da fare. Vorrei solo una sua firma per farmi un quadro come ricordo». Terminava così la lettera che l’11 febbraio scorso Emiliana Marcon, energica 78enne di Cavarzere originaria di Correzzola, in pensione dopo trent’anni come magliaia, aveva inviato al Quirinale, all’attenzione dell’appena rieletto Presidente della Repubblica. Tre fogli a quadretti scritti a mano, con semplicità e cuore aperto, per ringraziare Mattarella di aver detto “sì” al secondo mandato tra giorni difficili e una politica litigiosa.

Video del giorno

Crollo in Marmolada, il momento in cui la colata di ghiaccio travolge il sentiero

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi