Contenuto riservato agli abbonati

Ahmed annegato nel Brenta e prima di lui Henry e Mattia: «Fermiamo queste morti»

Le operazioni di ripescaggio dal fiume Brenta 

Il sindaco di Cadoneghe: zona da mettere in sicurezza. La mamma del 18enne: lo hanno istigato

PADOVA. Mattia, Henry, Ahmed. Tre giovanissimi padovani annegati nel giro di un anno. Tre famiglie straziate, ma anche una comunità profondamente colpita e ferita. Perché morire a 21 anni, a 18 o addirittura a 15 anni, è una realtà troppa dura da accettare.

E allora tanti dubbi, tanti interrogativi si fanno avanti. Sono quelli dei familiari per i quali il gesto volontario è inconcepibile.

Video del giorno

Maltempo, ecco la violenta grandinata che si è abbattuta su Padova, Selvazzano e Torreglia

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi