Terme: pochi alberghi per famiglie. Nasce un albergo dedicato

Il sindaco Mortandello con il figlio all’inaugurazione del Fabilia Hotel

A Montegrotto apre il Fabilia Hotel Augustus, eliminati tutti i costi extra che gravano sui nuclei familiari con figli e piscine pensate per i piccoli. «Non dimentichiamo che i bambini sono i clienti di domani»

MONTEGROTTO TERME. Ha aperto poco prima di Pasqua il Fabilia Hotel Augustus Montegrotto Terme in viale Stazione a Montegrotto. E, ad inaugurare il primo hotel interamente dedicato alle famiglie con bambini, sono stati il sindaco Riccardo Mortandello con la moglie Chiara Pittelli e il primogenito Alessandro, oltre che il presidente di Federalberghi Terme Abano Montegrotto Emanuele Boaretto.

«La nuova gestione è di Fabilia Hotels, una catena leader nelle vacanze per famiglie con bambini in Italia che ha come missione quella di far star bene non solo gli adulti ma anche i giovani e giovanissimi turisti delle terme», spiega il primo cittadino.

«Il family Wellness & Spa Hotel Terme Augustus, in Italia è il primo hotel con all’interno acqua termale, dedicato esclusivamente alle famiglie con bambini. Al Fabilia di Montegrotto viene offerta la formula all inclusive, che ha eliminato tutti i costi extra in una vacanza, garantendo una miriade di servizi per le famiglie con figli fin dalla più tenera età. Nel Fabilia il mini Club, l’animazione, gli spazi gioco interni ed esterni, i giochi acquatici, le piscine e i centri benessere sono accessibili ai più piccoli accompagnati da mamma e papà. Le piscine e i percorsi Spa sono aperti fino alle 21 e l’hotel è aperto tutto l’anno. Ci sono scivoli e anche un circo».

La nuova dimensione, che ha consentito di veder riaprire l’Augustus dopo i due anni di pandemia, lancerà un nuovo target di mercato alle terme di Abano e Montegrotto. «La vacanza alle terme con bambini, è un’ottima idea per un momento rilassante e rigenerante in famiglia», annota Mortandello.

«È stata una grandissima emozione la visita di saluto alla famiglia Bastoni che ringrazio di credere e investire nella nostra destinazione turistica. Emozionante perché entrare in un albergo e vedere centinaia di bambini e tantissime famiglie, con schemi organizzativi e logistici innovativi per la nostra realtà, vivere l’esperienza termale è qualcosa di assolutamente “rivoluzionario” che fa ben presagire l’importanza vitale di rivolgersi alle famiglie e a coloro che saranno i turisti adulti del futuro, i bambini».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Crollo in Marmolada, il momento in cui la colata di ghiaccio travolge il sentiero

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi