Villa Contarini diventa “Chic” per Pasquetta. Tanti eventi in sella alla bici. Ecco cosa si può fare

A Piazzola sul Brenta la giornata di festa pasquale promette il tutto esaurito.  Tra le proposte le pedalate lungo Brenta, Muson dei Sassi e l’ex Treviso-Ostiglia

ALTA E CINTURA. C’è solo l’imbarazzo della scelta anche nell’Alta per chi vuole passare la giornata di Pasquetta fuori casa.

Si prospetta il tutto esaurito a Villa Contarini di Piazzola Sul Brenta, una delle più belle ville venete del Cinquecento e ora sede di eventi culturali e spettacoli. La splendida Villa è aperta  con normali orari di visita, cioè dalle 9 alle 19, e l’ingresso è consentito con mascherina chirurgica.

Il lunedì dell’Angelo c’è appunto un evento al parco e l’ingresso (con ticket a 5,75 euro, biglietti sul sito dice.fm) sarà possibile solo partecipando allo “Chic Nic”. Dalle 11 alle 22 si potrà passare una giornata all’aria aperta negli oltre 50 ettari di parco ricchi di piante secolari, giardini, laghetti e aree attrezzate dov’è possibile il free pic-nic. “Chic Nic” dà anche la possibilità di partecipare a degustazioni enogastronomiche e a workshop dedicati al benessere, alla fotografia, alla natura, a laboratori per i più piccoli nell’area bimbi e corsi per imparare a dialogare con gli amici a 4 zampe. Per i bambini l’ingresso è gratuito fino a 12 anni e per loro c’è una “magica area giochi”. Per i diversamente abili ingresso gratuito e salta la fila.

A Campodarsego, dalle 8 alle 18, c’è la tradizionale “Fiera dell’Angelo”, organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con la Pro loco di Campodarsego. Contestualmente si tengono la “Fiera degli Uccelli”, la mostra canina con il defilé con il cane di famiglia dalle 14.30 alle 17 e il mega-mercato lungo le vie del centro con la presenza di centinaia le bancarelle multi genere. Si possono passare ore in compagnia anche al Bike Park km 99 di via Caovilla 25 a Trebaseleghe, dov’è possibile degustare i “panini onti” che tanto piacciono e le delizie locali quali il prelibato panino “PorkOnto” o il classico con salumi freschi “de casada” da accompagnare con le patatine fritte.

A Fontaniva la Pro loco organizza in zona Brenta Viva la tradizionale “Pasquetta in Brenta”. A Cittadella è confermato il mercato cittadino in centro. Per un pic-nic all’aperto si può anche optare per l’immenso parco del Castello dei Da Peraga a Vigonza. Proprio qui, in via Arrigoni, oggi e domani ci sono le ultime esibizioni del Circo Patuff: non ci sono animali ma tanto divertimento, specie per i più piccoli. Oggi spettacolo unico alle 16.30, domani due spettacoli, alle 15.30 e alle 18, entrata a pagamento su prenotazione al 392-7342915.

È permesso il pic-nic anche al parco Guizze di San Giorgio delle Pertiche, al parco di Villa Zusto di Vigodarzere e ai parchi Baden Powell e Prato Wollemborg di Loreggia. Ovvio è che nei parchi pubblici non si possono accendere fuochi.

Per chi ama le passeggiate e le biciclettate c’è tutto il percorso del Brenta da Vigonza a Vigodarzere, quello del Muson dei Sassi da Cadoneghe a Loreggia e il famosissimo percorso ciclo-pedonale dell’Ostiglia che segue in gran parte il sedime della ex ferrovia Treviso-Ostiglia e attraversa tutta l’Alta da Levada a Bevadoro 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Tragedia in Marmolada, l'esperto spiega l'effetto-scivolo delle acque di fusione

Insalata di quinoa con ceci, fagiolini, cetrioli, more e noci con salsa al cocco e curry

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi