Contenuto riservato agli abbonati

Padova, scappano dal Brutal senza pagare: incastrati dai video, pagano e chiedono scusa

Ha funzionato l’ultimatum della cicchetteria fatto via social. «Abbiamo le immagini, portate i 110 euro entro tre giorni»

PADOVA. Hanno imparato una preziosa lezione. Cinque ragazzi sabato sera hanno provato a fare i furbetti scappando dalla cicchetteria Brutal, in centro, senza pagare il conto di 110 euro. Pur “incastrati” dalle telecamere di sicurezza, i titolari del locale hanno deciso di dar loro una seconda possibilità: «Passate a saldare il conto entro tre giorni o consegniamo i video alle autorità», gli hanno intimato via social.

Video del giorno

Montalcino, il 'Sì' di Francesca Pascale e Paola Turci: "È una cosa meravigliosa"

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi