Un gemello digitale per l’Oratorio di San Giorgio a Padova

Il sito Unesco al Santo è stato riprodotto virtualmente con l’obiettivo di garantirne la migliore tutela 

PADOVA. Si parte con la "Digital Twin" dell'Oratorio di San Giorgio in piazza del Santo.

Il sito, inserito nel patrimonio Unesco di Urbs Picta, è stato completamente ricostruito digitalmente. Una nuvola di 300 milioni di punti georeferenziati, rappresenteranno l'edificio in ogni suo elemento, diventando così un prezioso strumento di conservazione e studio.

E contemporaneamente per la promozione e la valorizzazione della stessa Urbs Picta. Raddoppiabile, visto da vicino, smontabile, sezionabile, fatto a pezzi e ricomposto.

Sarà così il gemello digitale dell'Oratorio, promosso dalla Veneranda Arca del Santo e realizzato da Geolander.it. Non solo immagini, quanto dati, nuvole di punti che mappano ogni centimetro quadrato della struttura, permettendo indagini scientifiche e l'avvicinamento virtuale agli affreschi di Altichiero da Zevio inseriti dall'Unesco tra i patrimoni dell'umanità.

Ecco il video della mappatura.

Un gemello digitale per l'Oratorio di San Giorgio a Padova

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Strage di ragazzi a Godega: il luogo dell'incidente in cui sono morti i quattro giovani

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi