Contenuto riservato agli abbonati

Un palazzo al posto della discoteca: «Ma l’Extra Extra non chiuderà»

Un’immagine dell’Extra Extra di via Ciamician a Brusegana

Nel Piano degli Interventi l’ok alla costruzione di un condominio nell’area del locale in via Ciamician a Brusegana. Il gestore Massaggia: «È una prospettiva, ma il contratto ci tutela ancora per anni»

PADOVA. La prospettiva – nel lungo periodo – è realizzare un condominio con 16 appartamenti. Di certo ben più remunerativo di una discoteca. Ma certo veder sparire l’Extra Extra di via Ciamician, dopo aver visto andar giù il “Melaverde” di Ponte di Brenta e con la vendita anche dell’ex M2-Le Palais dell’Arcella, è un colpo duro per gli amanti della vita notturna padovana.

Video del giorno

Maltempo, ecco la violenta grandinata che si è abbattuta su Padova, Selvazzano e Torreglia

Risotto integrale al limone con crudo di gamberi e pomodorini al timo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi