Contenuto riservato agli abbonati

Sgominata la gang che terrorizzava Monselice: 12 giovani accusati di associazione a delinquere

Maxi controllo delle forze dell'ordine contro la movida pazza di Monselice

Sono quasi tutti di origine magrebina fra i 18 e i 26 anni: abitano sotto la Rocca, a Este, Pozzonovo e Solesino

MONSELICE. Associazione a delinquere, aggressioni, intimidazioni per assicurarsi il controllo della piazza, pericolo per l’ordine pubblico, violenza privata, lesioni, rapine, minacce e calunnie. Sono solo alcune delle accuse imputate a un gruppo di giovani che per mesi hanno terrorizzato coetanei, residenti e ignari passanti nel centro storico della città della Rocca.

I carabinieri di Monselice con i colleghi del nucleo operativo di Abano Terme hanno sgominato una gang composta da dodici ragazzi quasi tutti di origine magrebina, di seconda e terza generazione, di età compresa tra i 18 ed i 26 anni, residenti a Monselice, Este, Pozzonovo e Solesino, mentre la posizione di cinque minorenni, con legami di fratellanza, è ancora al vaglio degli inquirenti.

Nella

Video del giorno

Funerale Del Vecchio, gli abbracci della famiglia e la partenza della salma tra gli applausi

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi