Contenuto riservato agli abbonati

Dopo lo scandalo “Grafica Veneta” Fabio Franceschi fa visita alla comunità pachistana di Padova

Il presidente dell’azienda di Trebaseleghe va alla moschea dell’Arcella: «Avviato un dialogo con l’obiettivo di chiarirci»

PADOVA. Il presidente di Grafica Veneta, Fabio Franceschi venerdì ha fatto visita alla moschea pachistana dell’Arcella. Dopo mesi roventi per le pesanti accuse di sfruttamento e caporalato finite in tribunale - che hanno visto, dalla parte delle vittime, alcuni lavoratori pachistani e sul banco degli accusati l’azienda di Trebaseleghe - questo è il primo gesto pacificatore.

La posizione di Grafica Veneta

«Lontani dai riflettori e dalle aule di giustizia, i rappresentanti della comunità pachistana di Padova e Grafica Veneta hanno da tempo intessuto un dialogo con l’obiettivo di chiarire, e dunque superare costruttivamente, le vicende dei mesi scorsi» si legge in un comunicato di Grafica Veneta «Il dialogo, sempre positivo e con reciproco riconoscimento di stima e volontà mai sopita per trovare...

Video del giorno

Bambino scomparso a Tambre: ecco il momento del salvataggio

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi