Contenuto riservato agli abbonati

La sfida di due ragazzi padovani. L’impero del “poke” con trenta locali aperti

Da sinistra Nicolo Zuanon e Christopher Clementi

Hanno 24 e 25 anni i padovani titolari del brand PokeScuse. I loro ristofood spopolano con piatti di ispirazione hawaiana

PADOVA. A 24 anni uno e a 25 l’altro, due giovani padovani - ex pr nella discoteca Extra Extra in via Ciamician a Brusegana e al Muretto di Jesolo - sono diventati in soli due anni propietari del brand PokeScuse con trenta locali aperti in tutta Italia, la gran parte nel Nord. Si chiamano Nicolò Zuanon e Christopher Clementi, entrambi sono diplomati e hanno frequentato l’università per due anni.

Video del giorno

Renzi imita Bossi alla Scuola della Lega a Milano: "Mi disse, hai fatto cose per il mio Nord"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi