Contenuto riservato agli abbonati

L’auto argentata nel parcheggio vietato a Padova: «Sono un combina guai e chiedo scusa»

Carlo Mancuso torna a far parlare di sè e delle sue soste selvagge Dopo la Porsche gialla, ora nel mirino è finita un’Audi cromata

PADOVA. «Cosa ha fatto adesso Carletto combina guai? ». Esordisce così quando lo contattiamo al telefono per saperne di più della sua nuova fuoriserie e del fatto che continui a lasciarla in Largo Europa senza occuparsi di cosa vietano i segnali stradali. Lui è Carlo Mancuso. Due anni fa era diventato famoso per aver parcheggiato la sua Porsche gialla cabriolet addirittura sotto i portici di via Matteotti, a due passi dal noto bar Baessato, che nel tempo è diventato un po’ il suo quartier generale.

«Stava

Video del giorno

Maltempo, ad Asolo la gente con la pala per liberare le strade dalla grandine

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi