Contenuto riservato agli abbonati

Blitz all’hotel Isolabella di Abano, due denunce per epidemia colposa: nessuno chiedeva il green pass

Nei guai il proprietario dell’albergo di Abano Terme e il padre, classe 1937: positivo al Covid, era alla reception senza mascherina 

ABANO. Blitz della polizia all’albergo Isolabella di Abano, di proprietà di un padovano del ‘70.

Alla reception era presente il padre del titolare, padovano del ’37, il quale era sprovvisto di mascherina e, successivamente, è stato accertato essere positivo al Covid-19.

Per quanto emerso, oltre alla sanzione amministrativa dovuta al mancato utilizzo della mascherina, nei confronti del figlio che gli aveva consentito di lavorare senza indossare i dispositivi di protezione, nonché a conoscenza della sua positività, è stata applicata la sanzione amministrativa della chiusura dell’attività per 5 giorni 

Entrambi sono stati denunciati per il reato di epidemia colposa e sanzionati in quanto risultati sprovvisti di green pass.

Nel

Video del giorno

Maltempo, ad Asolo la gente con la pala per liberare le strade dalla grandine

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi