Contenuto riservato agli abbonati

Padova, minacce la sua ex con la pistola e gli porta via la casa. Arrestato affiliato alle cosche

L’operazione “Ermes” è stata condotta dai finanzieri del comando provinciale e dalla Direzione antimafia. Il trentenne, evocando l’appartenenza a un clan criminale, si è appropriato del suo appartamento

PADOVA. Dalla violenza privata alle lesioni personali e agli atti persecutori, dalla detenzione e porto abusivo di arma da fuoco con munizioni all’estorsione, dalla ricettazione al tentativo di rapina e al furto in abitazione, fino a un episodio di danneggiamento di un’automobile seguito da incendio. Tutti fatti verificatisi a Padova e compiuti con l’aggravante del metodo mafioso. Sono la sfilza di reati contestati a sei indagati di origine calabrese, di cui uno, 30 anni, residente in questa provincia, è stato arrestato e portato in carcere.

Video del giorno

Turista tedesco fa la pipì nella pasticceria Graziati a Padova: ecco la scena

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi