Contenuto riservato agli abbonati

In arrivo 66.800 tonnellate di rifiuti nella discarica di Sant’Urbano

©2021 FOTO ZANGIROLAMI

Otto Comuni hanno fatto ricorso al Presidente della Repubblica, i comitati ambientalisti invece vanno al Consiglio di Stato

SANT’URBANO. In arrivo nella discarica tattica regionale di Sant’Urbano 66.800 tonnellate di rifiuti urbani provenienti dalle province di Venezia, Treviso e Belluno.

La discarica della Bassa padovana anche per il 2022, come già accaduto nei due anni precedenti, accoglierà nuovi quantitativi di rifiuti da tutto il Veneto.

La decisione arriva direttamente dalla Regione che, il 28 dicembre scorso con il decreto 41, ha autorizzato il nuovo conferimento all’interno delle 156mila tonnellate di rifiuti consentite annualmente per la discarica.

Video del giorno

Maltempo, ad Asolo la gente con la pala per liberare le strade dalla grandine

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi