Contenuto riservato agli abbonati

Rissa sventata a Padova, caccia ai violenti. I sindacati: «I tram sono poco sicuri»

La polizia sta identificando decine di minorenni fra quelli presenti in piazza, dopo l’aggressione sul mezzo di BusItalia

PADOVA. Una maxi rissa sventata, decine di minorenni radunati in Prato della Valle con le peggiori intenzioni e poi in fuga dall’identificazione.

E ancora, un’anziana e sua figlia aggredite sul tram, sempre in Prato, da teppisti che sono riusciti a scappare quando l’autista ha fermato il mezzo per favorire i controlli della polizia.

Di un sabato pomeriggio più spaventoso che violento restano le indagini in corso (oggi la polizia dovrebbe cominciare a chiudere il cerchio sui cinquanta ragazzi identificati), la preoccupazione diffusa per quello che poteva succedere, ma anche strascichi polemici per la sicurezza sui mezzi pubblici.

Video del giorno

Maltempo, ad Asolo la gente con la pala per liberare le strade dalla grandine

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi