Contenuto riservato agli abbonati

Piscine a Tencarola, un anno di abbandono. Il degrado è padrone del cantiere

L’impianto è incompiuto ma per l’ex sindaco Soranzo che l’ha voluto «i soldi ci sono»

SELVAZZANO. A quasi un anno dall’abbandono del cantiere da parte della ditta esecutrice, la Elettrica Sistem di Cava dei Tirreni (Salerno), la struttura appena al grezzo dell’impianto natatorio “Carlo Pedersoli” del comune di Selvazzano mostra i primi segni di degrado, dovuti soprattutto alle intemperie.

Sono sulle travature di legno lamellare che sorreggono il tetto, installate esattamente un anno fa, dove si notano maggiormente i danni.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi