Il dg dell’Usl 6 di Padova Fortuna: “Ho avuto il Covid e quasi non me ne sono accorto, grazie alla vaccinazione”

Il manager dell’Usl ha raccontato: “Nel periodo natalizio il Coronavirus ha colpito tutta la mia famiglia - me, mia moglie, tre figli conviventi dei nostri quattro - ma tutti in assenza di sintomi o con sintomi lievissimi, questo perchè tutti abbiamo fatto da tempo una scelta, chiara e convintissima: quella di vaccinarci”

PADOVA. Positivo lui, la moglie e tre dei suoi quattro figli. Il dg dell’Usl 6 Paolo Fortuna ha raccontato in un lungo post su Facebook di aver contratto il Covid a Natale e, grazie alla vaccinazione, di non essersene praticamente accorto.

Ed ecco che, una volta negativizzato, ha deciso di rendere pubblica la sua esperienza per tentare di convicere gli indecisi di sottoporsi alla profilassi anti Covid. 

Riportiamo qui il suo racconto

“Ho avuto il Covid-19 ma, grazie a tre dosi di vaccino anticovid, non me ne sono quasi accorto: ho continuato a lavorare da casa, a presenziare a riunioni, a tenermi aggiornato e operativo, pienamente partecipe della "vita" dell'Azienda Ulss che dirigo anche se a distanza.

Nel periodo natalizio il Coronavirus ha colpito tutta la mia famiglia - me, mia moglie, tre figli conviventi dei nostri quattro - ma tutti in assenza di sintomi o con sintomi lievissimi, questo perchè tutti abbiamo fatto da tempo una scelta, chiara e convintissima: quella di vaccinarci.

Lo scorso novembre io, non solo ho ricevuto il booster, ma mi sono protetto anche con la vaccinazione antinfluenzale, una buona regola di comportamento visto che entrambi i virus sono di matrice respiratoria.

Lo dico perchè spero che la mia esperienza diretta di positività e di guarigione - conto di tornare "in presenza" già dai primi giorni della prossima settimana - faccia riflettere chi ancora è dubbioso: il vaccino non azzera la possibilità di contrarre la malattia ma ne riduce fortemente, e ripeto fortemente, gli esiti.

Grazie al vaccino, e lo dico da dirigente, da medico e da padre di famiglia, questo periodo di quarantena domiciliare rimarrà solo un sereno ricordo”.

Video del giorno

Padova, Collovati ai funerali di Di Marzio: "Ho perso un amico, un maestro di vita"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi