Frontale all’incrocio a San Pietro in Gu, 39enne grave in ospedale

L’incidente giovedì 7 gennaio alle 23. L’auto del padovano ha letteralmente avvolto un palo segnaletico. Ferito anche un vicentino

SAN PIETRO IN GU. Scontro frontale all’incrocio, gli automobilisti perdono il controllo e uno dei mezzi si accartoccia attorno ad un segnale stradale. Per minuti infiniti il conducente è rimasto all’interno, prigioniero delle lamiere della carrozzeria.

L’incidente si è verificato nella tarda serata di giovedì a San Pietro in Gu, nel centro del paese. Sono ancora da chiarire le cause dell’episodio: in queste ore le forze dell’ordine stanno svolgendo gli approfondimenti necessari per cercare di ricostruire con esattezza la dinamica dell’accaduto. Di certo la scena che i residenti si sonno trovati di fronte – in piena notte – è stata terribile e ha fatto temere il peggio.

Attorno alle 23 un 39enne del posto – M.B. – si trovava alla guida della sua Punto all’altezza dell’incrocio fra via Cavour e via Roma. In quello stesso istante per il centro guadense stava transitando anche un giovane di 21 anni di Bolzano Vicentino, S.M., al volante di una Polo. Le due vetture sono entrate in collisione, dando vita a un urto violentissimo che ha turbato i residenti nel giorno dell’Epifania e li ha fatti accorrere in strada dopo aver sentito il botto tremendo.

Ad avere la peggio è stato l’uomo originario della città murata: con la macchina è letteralmente volato ed ha fermato la propria corsa contro il segnale stradale che vieta il transito ai camion. La parte anteriore della carrozzeria ha avvolto il palo, con le ruote rivolte verso l’alto. Immediatamente è scattato l’allarme, perché il conducente era bloccato all’interno. Dalla caserma di Cittadella sono accorsi i pompieri che si sono prodigati in un intervento delicato: i vigili del fuoco prima hanno messo in sicurezza la vettura avvolta intorno al palo e poi – utilizzando cesoie, divaricatori e martinetti idraulici – hanno estratto non senza difficoltà il conducente. Il ferito è stato stabilizzato dal personale del Suem e trasferito in ospedale a Vicenza, dove si trova ricoverato in prognosi riservata. Ma, secondo i medici, non corre pericolo di vita.

Anche l’altro giovane coinvolto nello schianto ha avuto bisogno delle cure del 118 ed è stato accompagnato in ospedale: si trova a Camposampiero per gli accertamenti necessari. La polizia stradale di Padova si è occupata dei rilievi ed ha deviato il traffico. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa tre ore.Silvia Bergamin

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Bibione, estrae la pistola e esplode tre colpi: ecco il luogo della sparatoria

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi