Contenuto riservato agli abbonati

Protesta a Schiavonia, le regole del prefetto per il 26: niente corteo, partecipazione limitata e sit-in lontano dall’ingresso

La protesta della settimana scorsa organizzata dai sanitari del "Madre Teresa"

E’ quanto stabilito nel tavolo convocato appositamente in Prefettura. La protesta si terrà in forma statica il 26 dicembre

MONSELICE. Manifestazione di Santo Stefano davanti all’ospedale “Madre Teresa” di Schiavonia, arrivano le restrizioni della Prefettura. Il prefetto Raffaele Grassi ha presieduto, venerdì mattina, un’ulteriore riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica alla quale hanno partecipato il consigliere delegato alla Sicurezza del Comune di Este, in rappresentanza del sindaco, il sindaco del Comune di Monselice, il il direttore generale dell’Usl 6, il vicario del questore, il vicecomandante provinciale dell’Arma e il comandante provinciale della Guardia di finanza.

Nell’incontro

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi