Preso con la marijuana In casa gli trovano altra droga e contanti

VILLA DEL CONTE

Viene pizzicato con un paio di grammi di marijuana, scatta la perquisizione in casa e sbucano oltre due etti dell’erba ideale per gli spinelli e 1.700 euro in contanti.


I carabinieri della stazione di San Martino di Lupari hanno arrestato Massimiliano Fabris, residente a Tombolo. Il giovane, 21 anni, deve ora rispondere del reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Il blitz delle forze dell’ordine ha preso forma nella tarda serata di sabato a Villa del Conte: i militari stavano eseguendo un servizio mirato al contrasto della diffusione di droga ed hanno provveduto a fermare il ventunenne. Al momento del controllo hanno riscontrato che teneva con sé due grammi di marijuana. I carabinieri hanno quindi deciso di svolgere alcuni approfondimenti e sono andati a perquisire l’abitazione del giovane, a Tombolo. Nelle sue stanze hanno trovato ulteriori 215 grammi della stessa sostanza: i due etti abbondanti di “ganja” erano suddivisi in cinque confezioni. Gli uomini dell’Arma hanno rinvenuto anche un bilancino di precisione e una consistente somma in contanti, 1.700 euro in tutto.

Secondo gli investigatori il denaro sarebbe il provento dell’attività di spaccio che viene contestata al ragazzo. Completate le formalità, per Fabris sono stati disposti gli arresti domiciliari nella sua abitazione. —



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Gelato, l'importanza dell'ordine dei gusti: il video su TikTok diventa virale

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi