Contenuto riservato agli abbonati

Padova, addio all’architetto Galfetti: disegnò il Net Center di via Venezia

Da sinistra Alex Braggion, Aurelio Galfetti   Carola Barchi e a  l'ingegnere padovano Luciano Schiavon 

Ticinese di nascita, aveva 85 anni. Sua anche la nuova sede della Safilo. Il 27 novembre aveva inaugurato l’ultima opera: la casa della ricerca biomedica a Bellinzona, in Svizzera

PADOVA. Si è spento l’architetto ticinese, ma padovano d’adozione, Aurelio Galfetti, classe 1936, e autore di lavori importanti in tutt'Europa, da scuole a ospedali ed edifici privati in tutta Europa.

In città con il collaboratore storico, l'ingegnere padovano Luciano Schiavon, aveva firmato il Net Center in via Venezia dove ha sede lo studio Lvl Architettura, dal 2006 fucina di oltre cinquantina di progetti, tra i quali quella torre rossa "storta", uno dei grattacieli più alti della Regione, diventata un riferimento e un “segno” inconfondibile nel panorama cittadino.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Quirinale, Casellati 'distratta' dal cellulare, Fico è costretto a rallentare lo spoglio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi