Contenuto riservato agli abbonati

Covid, Padova in fase 3: dal 7 dicembre taglio delle prestazioni ambulatoriali

Azienda Ospedale Università costretta a ridurre i servizi per far fronte all’aumento dei ricoveri dovuti alla pandemia

PADOVA. Per far fronte all’aumento dell’emergenza sanitaria, l’Azienda Ospedale Università si appresta a ridurre l’attività ambulatoriale non urgente. Con questo provvedimento la provincia di Padova viene risucchiata – prima in Veneto – nella “fase tre” con una progressiva riduzione delle attività.

IL PROVVEDIMENTO

L’Azienda recepisce così le note regionali che, prendendo atto dell’attuale fase pandemica e del progressivo incremento del numero di casi di infezione, rendono necessarie ulteriori azioni di contrasto all’epidemia.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Quirinale, Casellati 'distratta' dal cellulare, Fico è costretto a rallentare lo spoglio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi