Contenuto riservato agli abbonati

A Padova la rigenerazione diventa dono con i Dolci ricicli delle Cucine economiche popolari

Un progetto solidale e natalizio che coniuga la lotta allo spreco con l’autofinanziamento.Gli chef e pasticceri amici dell’istituzione hanno creato confetture, le passate e i biscotti che finiranno nei sacchetti natalizi, insieme a una brochure

PADOVA. Riciclare per dare una seconda possibilità alle cose è un po’ come rigenerare offrendo un’altra chance alle persone. In entrambi i casi, ci vuole qualcuno che tenda una mano, che offra un’idea, che dia un aiuto.

Alle Cucine economiche popolari sanno come si fa: in via Tommaseo aprono le porte a tutti e non importa se qualcuno è un po’ meno bello o non è perfettamente profumato, la regola è andare oltre l’apparenza.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Operazione antidroga e 21 arresti a Padova, il video della polizia sui blitz

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi