Contenuto riservato agli abbonati

Docente ricattato per i video hard, condannata la coppia di estorsori

Hanno chiesto soldi per non divulgare filmati compromettenti: per lui 2 anni e 8 mesi, per lei 2 anni

PADOVA. Ha passato dei bruttissimi momenti un professore dell’Università di discipline scientifiche, un 53enne residente in centro storico, solito a spassarsela di tanto in tanto in siti erotici dove, previo pagamento con carta di credito, si può trascorrere via Skype qualche ora “in libertà” con la signora di turno, guardandosi negli occhi (e non solo) senza inibizioni. Purtroppo la signora non era tanto perbene nel senso che approfittava per scattare delle fotografie durante quei momenti intimi.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

A Gardaland apre Jumanji la nuova attrazione che fa l'occhio all'archeologia. L'anteprima

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi